Perché ti lascio scaricare il mio libro gratuitamente?
Il libro è stato scritto in italiano, e poi tradotto in inglese da uno degli ultimi traduttori di Umberto Eco.
In questo preciso momento sto cercando un agente negli USA. Ci vorrà quindi ancora un po' di tempo prima che venga pubblicato. Nel frattempo, puoi leggere il libro e inviarmi i tuoi commenti, sarò felice di risponderti. 

Idea

Un nuovo progetto in arrivo... e se finalmente ne evitassimo qualcuno? 
Di cosa parla?
Tutti noi abbiamo percepito, almeno una volta, che al lavoro qualcosa non funzionava. E per correggere questa sensazione abbiamo fatto un progetto. In effetti, “progettiamo” ogni volta che vogliamo cambiare qualcosa. Incredibilmente però i progetti, anche se possono sembrare riusciti dal punto di vista formale, non sempre risolvono i problemi, ma anzi di frequente ne aggiungono di nuovi. Allora la sensazione che qualcosa non funzioni si ripresenta e noi ricominciamo a fare progetti, entrando in un circolo vizioso. In pratica, progettiamo molto per cambiare poco. L’evoluzione del mondo ci impone, però, un cambiamento profondo. Oggi non possiamo più permetterci di sprecare tempo e risorse irragionevolmente; dobbiamo evitare di insabbiare le nostre organizzazioni con progetti inutili e ritrovare lo spazio per essere creativi e per capire cos’è veramente necessario.  

In Skip! L’arte di evitare i progetti, affronto il problema alla radice, aprendo la via ad una innovativa ecologia del progetto. Grazie a un approccio multidisciplinare, alle scoperte scientifiche e ai tanti esempi della vita comune, arrivo a proporre lo Skip! come la parola d’ordine da usare per evitare i progetti inutili.

Prima che sia troppo tardi.
Sommario
PARTE 1: The Project
La fine del progetto; The Last Soldier to Surrender; Sneaking off ventures; Freeze!; Mission withdrawal; Roman Triumph; The project is the message; Replicability Bias; Frequenza; Proiezione; Visibilità; Informazione; Infojects; L’illuminazione: driving 
PARTE 2: The Need
Vision; Monopoly; Metodologie; Triangolo; Misurazioni; Ironia; Diabolicum; Lutto progettuale; Hard & Soft; Proiettile d’argento; Fenomeno ++; Il progetto a fissione; Bisogni; Trigger Needs; Needs Flux Matrix; Relazione Bisogno/Tempo; Problemi; Ambizioni; Relazione Bisogno/Bisogno; Bisogni capitani e gregari; Priorità; Forze oscure; Interdipendenze; Relazione Bisogno/Soluzione; Restaurazioni; Innovazioni; Stallo roteante (o sul verso del cambiamento); Cambiamento nel cambiamento; Needs Flux Matrix; Etica ed estetica; Project’s Experience; Relazione Bisogno/Noi; Bisogno positivo; Bisogno essenziale; Bisogno precauzionale; Bisogno dipendente; Postura; Semplificatori; Incrementatori; Utopisti; Gli agenti, protagonisti del cambiamento; Tipi di cambiamento; Cambiamento strumentale; Cambiamento funzionale; Cambiamento paradigmatico; La bussola; Progetti iperstorici; Relazione tra infojects e infosphere; Relazione tra infojects e inforgs; Infochange e biologia; Al di là del + e del - (o sull’etica del cambiamento); Benessere; L’equilibrio; Evoluzionismo 
PARTE 3 Skip the Project!
Conflict of interest; Paradosso del Consulente; Nuove forme contrattuali; Il codice etico; Quanto vale lo Skip!; Fare Skip!; Quando fare Skip!; Development; Fermare.; Riqualificare; Ridimensionare; Lasciar scorrere; Design; Genesis; Skip Value Flag; L’ho sempre saputo; Lo scopo ultimo; Lo Skipper!; Segnali; Hyperfocalisation; Disequilibrium; Distorted Thinking; Le armi; Perimetro delle competenze; Orismology; Irrational awareness; Conclusioni 
Solo 100 copie disponibili online 
Scarica il libro gratuitamente in PDF.

9,9 Mb
38 downloads

Skip! L'arte di evitare i progetti (Versione 2017-10-12)

Subscribe to download
Chi sono?